C’è un territorio, nella parte settentrionale della Provincia di Pordenone, dove il piano, quasi impercettibilmente, sale fondendosi con l’elevarsi delle prime colline pedemontane dalle forme ancora morbide e ondulate, ricoperte di boschi, spruzzate di piccoli paesini e sparse borgate.

Lì, sono i posti delle mele.

E’ un territorio nel quale si praticava una agricoltura di tipo familiare ed i numerosissimi coltivi, disposti nelle più diverse direzioni, a seconda delle proprietà, formavano un vero e proprio disordinato ricamo, forse poco efficiente, ma assai bello da vedere e altamente identificativo per le genti che lo accudivano.

Una delle coltivazioni più praticate per l’importanza dell’apporto economico e per la consistente integrazione alimentare che procurava, era il frutteto, ed in modo speciale, la coltivazione dei meli.

Limoncei

La Calimano

Chei dal Fier

Il Cigulin

  • Facebook Social Icon
Mele Antiche

Contatore visite: